Blog

Italy for Movies. Il Trip Advisor per i registi

di Gianluca Colore
Assistant Copywriter

Italy for Movies. Il Trip Advisor per i registi

Rendere un luogo attrattivo non è un’operazione semplice, né tanto meno è riducibile ad una singola azione di promozione.
Quando si intende valorizzare una località, che si tratti di un sito balneare, alpino o ancora urbano entrano in gioco numerosi fattori che è possibile sfruttare per promuoverne le tipicità e i punti di forza.
L’Istituto Luce ha raccolto la sfida della valorizzazione del territorio italiano e ha deciso di farlo attraverso gli strumenti offerti dalla rete. Forte di una lunga storia e di una longeva tradizione nell’archiviazione e nella catalogazione delle informazioni su fatti, personalità ed eventi di cultura, la società Istituto Luce ha indirizzato le energie nella costruzione di un portale web dal nome Italy for Movies che, sfruttando la copertura della rete e la multimedialità, ha lo scopo di offrire ai registi potenzialmente interessati informazioni utili sulle location più suggestive dove poter girare le riprese dei loro film.

All’interno del sito trovano spazio sezioni dedicate all’elencazione delle produzioni filmiche e videoludiche con setting ispirati o tratti direttamente dalle principali location italiane, da film come La passione di Cristo, Il Gladiatore e Wonder Woman a videogiochi come Uncharted, Hitman ed Assassin’s Creed.

In questo importante progetto di portata nazionale Service Tech ha fornito il contributo tecnico di implementazione di un database come strumento di Content Management System, grazie al quale le singole regioni e/o province possono dare visibilità sulla “vetrina digitale” alla propria località.
Ciò di cui si è occupata più nello specifico l’azienda sono stati il processo di normalizzazione delle categorie, utile ad indicizzare località simili con keywords e categorie dello stesso tipo, ed anche l’intero sistema di backend, vale a dire il sistema con cui vengono memorizzati i dati utente e viene fornita una risposta alle sue richieste.

In collaborazione con l’Istituto Luce, Service Tech sta inoltre curando e sviluppando e una sezione shop del sito di archivioluce.com/, un’operazione che ha richiesto oltre tre settimane di raccolta del materiale (11 mila foto per le diverse sezioni che compongono l’archivio). Sono stati estratti dal database precedente i prezzi, i nomi, le descrizioni e le foto dei singoli prodotti fotografici e successivamente i dati sono stati adattati su un nuovo database all’interno di in un sistema operativo diverso dal precedente. Infine sono stati creati dei file csv per favorire l’importazione massiva dei dati. Sul catalogo è stato inoltre approntato dall’azienda un sistema di sicurezza che impedisce il download anche solo delle thumbnail delle fotografie presenti in preview sul sito, prima dell’acquisto.